Notizie

SentieroDellaBonifica.com

01/06/2020 - Fonte Notizia: FIAB Onlus

Bonus bici, case avanzate e corsie ciclabili: il giudizio FIAB sull'articolo 205 del Decreto Rilancio

Un passo avanti, ma altri ancora ne serviranno. Benissimo il bonus bici da 500 euro – con una copertura massima del 60% sul costo del mezzo che si scegli di comprare – previsto dall’articolo 205 del Decreto Rilancio varato dal Consiglio dei Ministri, dove si fa esplicito riferimento all’obiettivo di «ridurre le emissioni climalteranti», ovvero quell’inquinamento che rischia di tornare ad avvelenare l’aria delle nostre città. Da sempre favorevole ad incentivi per la mobilità ciclistica, FIAB è convinta che si possa fare ancora meglio e superare il limite di chi potrà accedere a questo bonus, ovvero soltanto i residenti maggiorenni di capoluoghi di Regione, città metropolitane e capoluoghi di Provincia e comuni con oltre 50mila abitanti. La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta auspica che questo sia soltanto un inizio per non tagliare fuori i pendolari dei piccoli centri, quelli che forse più di tutti hanno realmente bisogno di un’alternativa all’automobile. L'altro grande tema è quello delle corsie ciclabili, un primo importante cambiamento per il nostro Codice della Strada.