Notizie

SentieroDellaBonifica.com

01/06/2020 - Fonte Notizia: FIAB Onlus

Strade scolastiche e doppio senso ciclabile: 2 proposte (a costo zero) per migliorare il Decreto Rilancio

La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta è tra le tante realtà bike friendly e ambientaliste che hanno inviato un lettera al Governo, al Parlamento e ai Comuni per intervenire, in fase di conversione in legge, sull'articolo 229 del Decreto Rilancio varato poche giorni fa dal Governo. Oltre al bonus mobilità e alle case avanzate, su cui FIAB si è già espressa a favore attraverso le parole del Presidente Alessandro Tursi, ci sono due misure assenti dalla manovra che dovrebbero essere inserite se i piani dell'esecutivo restano quelli di migliorare la ciclabilità nelle città italiane: il doppio senso ciclabile e le strade scolastiche. Da anni FIAB si batte per un intervento concreto sul Codice della Strada per rendere più fluida la mobilità ciclistica e sicuri gli spazi pubblici fuori dagli istituti. In più le associazioni hanno richiesto un aumento da 20 a 200 milioni di euro per il fondo istituito dal Decreto Clima «per finanziare progetti di corsie preferenziali e ora esteso anche a piste ciclabili, e che sia aperto a tutti i Comuni ai quali si applica il “bonus mobilità” per l’anno 2020».